Breda: "Mi aspetto un colpo di reni da parte di Cagliari e Parma"

Breda: "Mi aspetto un colpo di reni da parte di Cagliari e Parma"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
giovedì 19 gennaio 2023, 20:45Interviste
di Vittorio Arba

L'ex calciatore e allenatore Roberto Breda ha commentato la situazione riguardante la lotta promozione in Serie B. Queste le sue parole, rilasciate a Pianeta Serie B: "Sì, sembrerebbe una lotta a quattro, indipendentemente dalle varie fasi attraversate da parte delle diverse compagini e, più in generale, del campionato. La Reggina sabato ha perso ma non avrebbe certamente meritato la sconfitta, anzi. Le partite in Serie B, però, sono sempre molto particolari. Indipendentemente dal mercato, penso che la squadra che ancora non ha sfruttato del tutto il proprio potenziale a disposizione sia il Genoa, e mi aspetto che possa fare molto meglio di quanto non stia già mostrando con Gilardino: non è sinonimo di risultati, ma se guardi la rosa rossoblù non puoi non accorgerti di elementi, e valori, oggettivamente sopra la media per la categoria. Il Frosinone, invece, ha un direttore che lavora molto sul medio-lungo termine come Angelozzi, tant’è che la squadra sembra che abbia impostato oramai il pilota automatico. Tornando alla Reggina, invece, penso che gli amaranto possano sfruttare una sorta di mercato interno in vista della seconda metà di stagione: il ritorno di Galabinov, ad esempio, potrebbe rappresentare per Inzaghi un vero e proprio nuovo acquisto, funzionale nello sbloccare gare magari più complicate come quella contro la SPAL. Il Bari, invece, potrebbe forse avere qualche problema con le uscite, più che pensare a rinforzarsi. Se stai davanti comunque non serve stravolgere l’organico: qualche giocatore potrebbe rappresentare un’occasione, altrimenti quelli forti le altre difficilmente te li danno. Non è facile da spiegare, anche perché sinceramente con Pecchia mi aspettavo un altro tipo di campionato e un Parma protagonista, cosa che finora non si è verificata. Capire il perché è complicato: anche qui, nonostante una rosa sulla carta top, si sono registrate delle involuzioni un po’ sulla falsa riga di quanto accaduto nella scorsa annata. Da parte degli emiliani, così come dal Cagliari, mi aspetto comunque un colpo di reni che possa aprire scenari del tutto diversi".