esclusiva tc

Antonio Criniti: "Cagliari-Fiorentina gara delicata. Joao, Nandez e Nainggolan trascineranno i rossoblù alla salvezza. Onore a Semplici"

ESCLUSIVA TC - Antonio Criniti: "Cagliari-Fiorentina gara delicata. Joao, Nandez e Nainggolan trascineranno i rossoblù alla salvezza. Onore a Semplici"
martedì 11 maggio 2021, 10:00Interviste
di Redazione TuttoCagliari
fonte Intervista di Raffaella Bon

Alla vigilia di Cagliari-Fiorentina, la redazione di Tuttocagliari.net ha intervistato l'ex attaccante rossoblù, Antonio Criniti:

Cagliari e Fiorentina vedono la salvezza, ma entrambe cercano gli ultimi vitali punti.
"E' una partita delicata per entrambi. Sicuramente non ci sarà un amarcord particolare per Semplici, visto che è chiamato a vincere per la salvezza matematica dei sardi. Entrambe le compagini hanno avuto tantissimi alti e bassi in questa stagione, prestazioni altalenanti frutto di scelte non propriamente accurate nel parterre calciatori".

La salvezza del Cagliari è stato Semplici.
"Onore a questo allenatore che ha saputo prendere in mano una squadra quasi rassegnata dalla gestione precedente targata di Francesco".

A Benevento la svolta decisiva con polemiche roventi.
"Quella del Vigorito è stata una vittoria determinante che mette un sigillo quasi sicuro sulla permanenza dei sardi in serie A. Le polemiche sono state tante ma che lasciano il tempo che trovano viste le immagini non chiare".

Cosa non ha funzionato in questa stagione in casa rossoblù?
"A Cagliari secondo il mio modesto parere non ha funzionato il mercato d'estate. E' stata costruita una squadra non adatta per una piazza oramai consolidata nella massima serie e abituata ad avere fior di campioni come quelli del passato non molto remoto".

Domani chi saranno i protagonisti del match?
"Vedo Joao Pedro e Nandez in grande forma, loro saranno insieme a Nanggolan i veri protagonisti della risalita casteddaia".

Pronostico?
"Vince il Cagliari 2-0"