Jeda: “Il Cagliari non è una squadra qualsiasi e i giocatori devono esserne consapevoli”

Jeda: “Il Cagliari non è una squadra qualsiasi e i giocatori devono esserne consapevoli”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 7 gennaio 2023, 15:15Interviste
di Paola Pascalis

L'ex attaccante Jeda ha rilasciato un'intervista, nella quale ha parlato anche del Cagliari, al portale NumeroDiez.com. Queste le sue parole sul suo passato a Cagliari e sul campionato dei rossoblù: "Ho vissuto tantissime grandi stagioni in Italia, la gente si ricorda di Cagliari perché è quella più celebre ed ero all’apice della mia carriera, in Serie A. Però ci sono state anche esperienze in Serie B e in altre categorie sicuramente molto importanti. Detto questo, io spero e mi auguro che l’arrivo di Ranieri possa rappresentare un punto di ripartenza per la risalita del Cagliari. Già dal punto di vista della persona, la tifoseria sarà sicuramente molto molto contenta. Secondo me ci sarà un massiccio ritorno dell’entusiasmo del pubblico allo stadio. Poi va sottolineato anche il grande sforzo fatto dalla società, per portare uno come Ranieri. Io credo che possa risalire, magari cambiando anche qualcosa, operando anche sul mercato, acquistando giocatori di categoria e di esperienza. Anche perché, diciamocela tutta, il problema del Cagliari è quello di non essere una squadra qualsiasi. È una squadra che deve essere protagonista in Serie B e i giocatori devono essere consapevoli di questo, ma purtroppo non sta avvenendo".