Napoli - Giuntoli investì su Marko Rog ma non era lui il principale obiettivo

Napoli - Giuntoli investì su Marko Rog ma non era lui il principale obiettivoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 19 aprile 2022, 16:15Mercato
di Martina Musu

Stando a quanto riferito da areanapoli.it, nel 2016, il dirigente del Napoli Cristiano Giuntoli volò verso la capitale della Croazia, Zagabria, per prelevare un possibile talento: Marko Rog. La trattativa non fu semplice ma alla fine il ds del club partenopeo riuscì a realizzare il suo obiettivo e a spuntarla con un'operazione da 13,5 milioni di euro. Arrivato a Napoli, prevalentemente come vice di Allan, l'ex Maurizio Sarri lo inserì piano piano nei suoi meccanismi ma il calciatore non riuscì mai a guadagnarsi una maglia da titolare fisso. Venne ceduto in prestito al Siviglia, in Andalusia, dove non trovò però tanto spazio. Poi sbarcò definitivamente al Cagliari per circa 15 milioni di euro. In un'intervista, l'intermediario Peppe Cannella affermò: "Parlai un paio di anni fa di Locatelli a Giuntoli e poteva essere preso per pochi milioni. Ci sono state delle scelte che hanno portato a ritenere migliori nell’investimento Lobotka o Rog rispetto a Locatelli".