Balata: "La Coppa Italia deve giocarsi in casa della squadra meno forte"

Balata: "La Coppa Italia deve giocarsi in casa della squadra meno forte"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 10 agosto 2022, 21:30News
di Vittorio Arba

Il presidente della Lega B, Mauro Balata, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di ItaSportPress, riguardo al format della Coppa Italia: "Mi piacerebbe che ci fosse finalmente un’apertura affinché si possano – come avviene altrove – invertire i campi in Coppa Italia, giocando nel terreno della società sulla carta meno forte. Questo determinerebbe anche una crescita di interesse ed entusiasmo per la competizione, facendo percepire questo torneo ancor di più come la vera manifestazione calcistica nazionale, la coppa d’Italia”. È una cosa che ho anche chiesto formalmente, e lo faccio da tre stagioni, alla Lega di Serie A. Sarebbe un segnale di grande sportività e un bel messaggio anche nei confronti di tutti i tifosi. Ci sarebbe anche un aumento dell’appeal, dell’interesse della categoria. È una cosa che avviene anche in altre parti del mondo. In Inghilterra, ad esempio, c’è grande attaccamento nei confronti della FA Cup. La Coppa Italia è una competizione di grande tradizione e storia, altrimenti rischia di diventare una competizione di élite".