Le pagelle di Spal-Cagliari: Ragatzu ha una marcia in più, Olsen evita la beffa

24.06.2020 12:45 di Redazione TuttoCagliari.net   Vedi letture
Fonte: di Massimiliano Morelli
Simeone esulta dopo il gol
Simeone esulta dopo il gol

Olsen 7: Ha evitato la più storica delle beffe, il gol di Cerri (al quale vogliamo comunque bene). 

Walukiewicz 6: Il polacco migliora, spiragli per il futuro pare ci siano. Per certi opinionisti da tv è un fenomeno in prospettiva, noi ci accontentiamo diventi affidabile.


Pisacane 6: Petagna andrà al Napoli, per un partenopeo come lui il duello col centravanti estense è una sorta di derby. Ah, quasi dimenticavamo, la punta dei padroni di casa non l'abbiamo vista all'opera

Dal 72’ Cacciatore 6: Venti minuti in campo senza mascherina. In realtà neanche l'aveva in panchina.


Klavan 6.5: Sarà pure lento e macchinoso, ma a noi l'estone piace.


Mattiello 6.5: E chi se l'aspettava un giovanotto così pimpante?


Dal 72’ Ragatzu 6.5: Ha una marcia in più e meriterebbe di scaldare molto meno la panchina

Nanez 6.5: Trottolino inesauribile, lo prendono a calci e finge noncuranza, sgattaiola che è un piacere. Degno erede di Daniele Conti, al dodicesimo giallo della stagione

Rog 6.5: Leggermente più veloce quel pallone e avrebbe griffato o 0-1 col tiro di punizione più imprevedibile, che passa sotto la barriera e fa bestemmiare i portieri

Pellegrini 6.5: Corre palla al piede che è un piacere, ragioni sul suo futuro il ragazzo, qui può crescere e diventare qualcuno, da Madama Juve scalderebbe la panca uno come lui, col cognome italiano.

Dal 66’ Lykogiannis 6: Almeno gioca un mezzoretta in più rispetto a Verona e non si demoralizza.

Ionita 6: Evitato di farlo giocare sulla fascia e riproposto in una posizione più consona alla sua fisicità torna a far ben sperare per il finale di campionato.


Dal 66’ Birsa 5: Dicono abbia potenzialità da campione, ma l'unico che poteva permettersi di giocare in ciabatte era Francescoli

Joao Pedro 6.5: Torna a giocare una partita e sfrutta l'occasione al meglio regalando un assist che altri non avrebbero offerto, evitando la ciabattata in rete

Dal 94′ Carboni 6: La sufficienza la merita anche se è entrato a gara finita. Ma è la speranza per il domani

Simeone 6.5: Due gol di fila, Verona e Spal gli permettono di avvicinare la doppia cifra e tanto basta per dire che sta facendo il suo.


Zenga 5: Due partite e due formazioni diverse, vuoi per gli infortuni e mille altre giustificazioni. Visto che al campionato si può chiedere nulla, con buona pace dell'anno del centenario, lo invitiamo a puntare sul alcuni Primavera, al fine di preparare al meglio l'anno che verrà.