Cagliari-Inter, le pagelle: bene Barella e Romagna, Cigarini impreciso

 di Federico Paparusso  articolo letto 1959 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Cagliari-Inter, le pagelle: bene Barella e Romagna, Cigarini impreciso

Rafael 5.5 Sulle prime due reti può fare ben poco, sulla terza non perfetto in uscita, forse a causa di una carica di Perisic. In quest'ultima occasione Pairetti consulta prima il VAR, poi conferma la decisione precedente. 

Ceppitelli 5,5 Giornata non semplice. Sul primo gol è troppo leggera la marcatura di Icardi. Qualche imprecisione di troppo rispetto al solito, rimedia l'ammonizione pur di fermare lo scatenato attaccante argentino. 

Romagna 6,5 Nonostante la giovane età, disputa una gara di grande personalità. Vince tanti contrasti, bene nelle marcature. A volte si improvvisa anche in fase offensiva, con discreto successo. 

Andreolli 5,5 Soffre la pressione degli attaccanti nerazzurri, andando ogni tanto in difficoltà. Sul secondo gol è in ritardo su Brozovic.

Faragò 6,5 Prosegue il momento positivo per l'ex Novara. Spinge tanto sulla sua fascia, è suo il cross tagliato che diventa assist per l'1-2 di Pavoletti. 

Ionita 6 Grande partita di sostanza e fisicità con cui si fa largo in mezzo al campo. Nel secondo tempo cala alla distanza. 

Cigarini 5,5 Un po' contratto rispetto al solito. Soffre la marcatura messa da Spalletti, non riuscendo a smistare palloni e fare gioco come vorrebbe. 

Barella 7 Stravince il duello con Gagliardini, annientando il nerazzurro. Cuore, polmoni,giocate e grinta fanno parte del suo biglietto da visita. Sfiora anche la rete con una botta da fuori che termina fuori di nulla. 

Padoin 6 Porta a casa la pagnotta. Fa bene entrambe le fasi: spinge in quella offensiva ma se la cava anche in quella di copertura.  

Joao Pedro 6 Schierato da prima punta come domenica, mette in campo grinta e generosità. Molto bene nel primo tempo il pressing col quale mette non pochi problemi alla retroguardia nerazzurra. 

Pavoletti 6,5 Tra i migliori. Tanto lavoro sporco col quale riesce a far salire la squadra. Dopo cinque minuti manca il clamoroso vantaggio calciando addosso al portiere da due passi. Si riscatta nella ripresa col bel tiro al volo che riapre momentalmente la partita. 

Farias 5,5 Da vivacità all'attacco ma spreca come al solito. Ha l'occasione del pareggio sul 1-2 ma calcia debole di fronte ad Handanovic che ringrazia a fa suo il pallone.

Cossu S.V

Giannetti S.V.