Dalla rissa contro il Bastia alla tripletta di Napoli. Lunedì torna Larry!

Dalla rissa contro il Bastia alla tripletta di Napoli. Lunedì torna Larry!TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
lunedì 19 dicembre 2022, 19:15Approfondimenti
di Giancarlo Cornacchia

La partita contro il Cosenza avrà mille spunti di interesse, in primis quello relativo al destino di Liverani e del Cagliari stesso. Ma ciò che di sicuro farà tornare anche per un solo momento il sorriso nei tifosi rossoblù sarà il ritorno, seppur da avversario, di Joaquin Oscar Larrivey. I ricordi saranno tanti, a cominciare dai tanti insulti che piovevano in campo ad ogni suo errore davanti alla porta, ma anche della sua abnegazione ed attaccamento alla maglia. Mai una parola fuori posto, sempre a disposizione di ogni allenatore che, in un modo o nell'altro, gli concedevano la maglia da titolare. Nel cuore dei sostenitori entra definitivamente in un caldo pomeriggio dell'estate 2010 quando, durante una gara "amichevole" contro il Bastia, interviene in difesa del compagno Jeda, ingaggiando una vera e propria rissa contro i giocatori avversari. In 5 provano a mettergli le mani addosso, ma ad avere la meglio è proprio l'argentino. Da quel giorno diventerà un vero e proprio mito della tifoseria cagliaritana. Ma è riuscito anche a togliersi qualche soddisfazione sportiva, come la tripletta allo stadio San Paolo di Napoli il 9 marzo del 2012. Il Cagliari perde per 6-3, ma lui si portò il pallone a casa. Da quei giorni è passata tanta acqua sotto i ponti, ma di sicuro un po' di emozione la proverà pure lui quando entrerà all'interno dell'Unipol Domus con la sua maglia numero 9 del Cosenza.