Auguri Jefe, 46 anni di garra rossoblù

22.08.2020 12:18 di Redazione TuttoCagliari.net   Vedi letture
Fonte: di Federico Ventagliò
© foto di Image Sport
Auguri Jefe, 46 anni di garra rossoblù

Da Cellino a Cellino. É infatti col Massimo presidente che Diego Lopez - 46 anni oggi: auguri! - ha iniziato con la sua prima e – sino a oggi- ultima esperienza in panchina. Tutti siamo a conoscenza che i modelli del Diego allenatore sono Allegri e Giampaolo, facciamo dunque un viaggio nel Rio della Plata per scoprire meglio quali sono stati i suoi maestri Uruguayani della panchina. Victòr Pua è un nome che a più riprese si è incrociato con la carriera del Memo, tanto a livello di club quanto di Nazionale: col River Plate Montevideo fu proprio il mister di Paso de Los Toros a far debuttare El Jefe nella massima serie uruguagia nel 1992, e – dieci anni dopo- lo incluse nei ventitrè che parteciparono al Mondiale nippo-coreano. Jorge Fossati, peraltro attuale allenatore del club darsenero e tornato su questa panchina dopo 24 anni dalla precedente esperienza,  ha ricoperto per Lopez una figura abbastanza simile a Pua: anch'egli è stato guida per l'ex stopper rossoblù sia con la Celeste che coi biancorossi, e per Diego è stato il Comissario Tecnico della sua ultima apparizione con la «Camiseta»: l'andata al Centenario dello spareggio contro l'Australia per Germania 2006; l'Uruguay vinse 1-0, ma Memo saltò il ritorno a Sidney; in coppia con Capitan Montero giocò un giovane Lugano, ma i Charrùa perserò ai calci di rigore, in quanto l'estremo difensore avversario Schwarzer neutralizzò i tiri di Rodriguez e Zalayeta.

Infine – come ultimo tecnico col River- Diego ebbe Wilmar Cabrera, che da giocatore, insieme a Francescoli, vinse la Coppa America 1983. Insieme al già citati Pua e Fossati, vediamo gli altri allenatori che hanno guidato Lopez con l'Uruguay:  Héctor Núñez , giusto alla sua prima partita da c.t., subentrato a Fleitas, fu il primo a conovare Diego e a farlo esordire. Anche l'argentino Daniel Passarella ebbe modo di avvalersi per alcuni incontri delle prestazioni di El Jefe, che continuò a essere convocato regolarmente anche nella gestione di  Juan Ramón Carrasco. Il ricambio generazionale avviato con  Gustavo Ferrín ha visto calare il sipario per sempre sulla carriera in Nazionale di Lopez, il tecnico promosso dalla Sub-20 fu infatti il primo a non convocare più Diego definitivamente.