L'ex Vicario: "Il mio mito era Handanovic. Onorato di difendere le porte dell'Empoli"

L'ex Vicario: "Il mio mito era Handanovic. Onorato di difendere le porte dell'Empoli"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 16 ottobre 2021, 13:30Ex rossoblù
di Laura Pace

Da secondo portiere a titolare, nel giro di un’estate. Guglielmo Vicario sta vivendo la sua prima stagione da titolare in Serie A dopo 4 presenze con la maglia del Cagliari. Nell’ultimo mercato il classe '96 si è trasferito in prestito con diritto di riscatto all'Empoli diventandone subito uno dei protagonisti della squadra di Andreazzoli: "Per me è una grandissima opportunità e un onore poter difendere la porta dell’Empoli - racconta a calciomercato.com - Ringrazio la società che mi ha dato questa chance, ora sta a me ripagare la fiducia lavorando bene ogni giorno".  Poi parla dei suoi idoli e del portiere a cui si è sempre ispirato: "Sono nato con il mito di Handanovic fin da piccolo, quando andavo a vederlo allo stadio a Udine. L’ho sempre guardato con grande ammirazione, il suo modello me lo sono portato avanti negli anni". E infine dice "Le parate con la Juve le porterò per sempre nel cuore. Da piccolo impazzivo per Muriel, ora lo fermerò".