Cellino: “Clotet? E’ stato un esonero forzato, alcuni fatti mi hanno spinto a questa decisione”

Cellino: “Clotet? E’ stato un esonero forzato, alcuni fatti mi hanno spinto a questa decisione”TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 22 dicembre 2022, 17:45Interviste
di Paola Pascalis

Il presidente del Brescia Massimo Cellino in un'intervista al Giornale di Brescia ha commentato la decisione di esonerare Pep Clotet e la scelta di Alfredo Aglietti come suo sostituto. Di seguito da TifoBrescia.it: "Questo esonero è stato forzato. Alcuni fatti e atteggiamenti mi hanno spinto a prendere questa decisione. Io non avevo in mente di mandare via Clotet. Avevo mandato la squadra a lavorare al San Filippo per punizione, mi aspettavo una chiamata da Pep che arrabbiato prendesse posizione. Così facendo si sarebbe ripreso la squadra. E invece no. È stato quindi palese che volesse farsi cacciare. Aglietti? Tra quelli che ho sentito e che si sono proposti è stato quello che mi ha colpito di più per entusiasmo e voglia di fare".