Olbia, Canzi è carico per la Lucchese: "Pronti a ripartire"

Olbia, Canzi è carico per la Lucchese: "Pronti a ripartire"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 22 gennaio 2022, 21:45Le altre sarde
di Vittorio Arba

Dopo lo stop causa Covid-19, l'Olbia si appresta a tornare in campo, domani al Nespoli, contro la Lucchese nel match valido per il campionato di Serie C. Queste le parole del tecnico Max Canzi, rilasciate nel corso della conferenza stampa odierna: "Come l'Olbia, la Lucchese è una delle squadre più aggressive del campionato che gioca molto sull'intensità e sulla pressione al portatore di palla. È una squadra compatta e concreta che dovremo affrontare con grande piglio anche perché arriveranno con arrabbiati per la vittoria sfumata martedì. Noi siamo vogliosi di fare bene, abbiamo chiari i nostri obiettivi e siamo consapevoli che per arrivarci dobbiamo ragionare partita per partita. Sotto un certo aspetto sappiamo che il girone di ritorno, in questa categoria, spesso si traduce in un altro campionato. Noi - puntualizza il tecnico - non siamo cambiati, sappiamo chi siamo e quanto valiamo". Abbiamo modificato il nostro impianto di gioco e proseguiremo su questa strada. È inoltre importante aver recuperato giocatori come Arboleda, Emerson e Ciocci. Ciocci sta bene ma arriva da un infortunio, Van der Want invece non è al top. Domani mattina scioglieremo le riserve, ma sono tranquillo perché so di poter contare su due portieri validi e affidabili". In chiusura, sollecitato, Canzi esprime una menzione per Biancu: "Un giocatore per noi molto importante, sono sicuro che quando sarà al 100% della sua potenzialità ci aiuterà a compiere un ulteriore salto di qualità come squadra".