ufficiale

Jimmy Maini alla guida della Primavera dell'Olbia

UFFICIALE - Jimmy Maini alla guida della Primavera dell'OlbiaTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 25 agosto 2021, 22:00Le altre sarde
di Vittorio Arba

Giampiero Maini, per gli amanti del calcio anni '90 conosciuto come "Jimmy" con le maglie tra le altre, di Vicenza e Milan, è il nuovo allenatore della Primavera dell'Olbia. Di seguito il comunicato della società gallurese: "

La Società è lieta di annunciare di aver affidato la guida tecnica della formazione Primavera all'allenatore Giampiero Maini. 

Nato a Roma il 29 settembre 1971 e con una lunga carriera in Serie A con le maglie di Roma, Vicenza, Milan, Bologna, Parma e Ancona che l'ha visto totalizzare 140 presenze e 8 reti nel massimo campionato italiano e vincere svariati trofei nazionali, Maini vanta da tecnico un'esperienza più che decennale nel calcio giovanile trascorsa tra As Roma, Racing Roma e Jem's Soccer Academy.

"Sono molto entusiasta di iniziare questa nuova avventura alla guida della Primavera dell'Olbia" ha dichiarato Maini ad accordo raggiunto. "Da parte mia - prosegue - ci metterò tutta la passione che da sempre contraddistingue il mio approccio al lavoro. Cercherò di trasmettere ai ragazzi principi di gioco ed entusiasmo perché capiscano e si ricordino sempre che essere qua è una grande opportunità. L'obiettivo, concordato con la società, è quello di proseguire sul solco tracciato per continuare a preparare e formare i ragazzi per il salto in prima squadra. Ho trovato da subito un club ambizioso che ha voglia di crescere, non posso che ringraziare per la fiducia e mettermi subito al lavoro". 

Soddisfatto anche il responsabile del settore giovanile Luca Raineri: "È stata una scelta semplice, sin da subito ci ha colpito, in Maini, oltre al curriculum che tutti già conoscevamo, l'entusiasmo e la voglia di mettersi a disposizione. La decisione è stata presa insieme al direttore Tatti perché il primo obiettivo societario rimane quello di costruire i giocatori in funzione dell'approdo in prima squadra. Lo scorso anno - spiega Raineri - grazie al lavoro dei tecnici e dello staff abbiamo visto quanto possa esser determinante per le sorti avere un gruppo di giocatori pronti per il grande salto: quest'anno proseguiremo sulla stessa strada, avendo allestito una rosa mediamente molto giovane, con tanti 2005 e qualche 2006. Qualcuno di loro ha svolto il ritiro con i grandi e ha già esordito, altri, lavorando con costanza e impegno, lo potranno fare presto".