Gazzetta - Il giorno speciale del gigante Djuric. Salerno ci conta

Gazzetta - Il giorno speciale del gigante Djuric. Salerno ci contaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
sabato 21 maggio 2022, 12:00News
di Laura Pace

Milan Djuric ha cerchiato da una vita questa data sul calendario perché il 22 maggio non è un giorno qualsiasi, è quello del suo compleanno. Il Gigante di Tusla è il simbolo della Salernitana che sogna la salvezza.Oggi Tusla è una città della Bosnia, trentadue anni fa era nel cuore della ex Jugoslavia. Il 1990 era l’anno del mondiale italiano, quello delle notti magiche, l’ultimo della Jugoslavia prima della guerra. Ora Djuric sogna di vivere la sua notte magica nello stadio che fu inaugurato proprio pochi mesi dopo la sua nascita. Domani sera ci saranno 30 mila persone a sostenere la squadra di Nicola che è vicina ad un traguardo impensabile solo a metà aprile. Merito anche di Djuric, a segno cinque volte in questo torneo. Per l’attaccante la salvezza sarebbe il regalo di compleanno più bello. Poi si penserà al contratto, che è in scadenza, I presupposti per restare ci sono tutti: la volontà del giocatore, la promessa del d.s. Sabatini e la rassicurazione del presidente Iervolino.La volata per evitare la retrocessione è però diventata per tutti la priorità, così ogni discorso è stato rimandato. Se ne parlerà nei prossimi giorni, a campionato finito. Ma dai suoi quasi due metri di altezza Djuric può guardare il suo futuro ancora in granata. In questa stagione il gigante bosniaco si è assicurato anche un singolare primato, quello del maggior numero di duelli aerei vinti (292): in Europa nessuno ha fatto meglio. Adesso ci sono gli ultimi novanta minuti di un campionato vissuto sulle montagne russe dei risultati. Djuric è pronto a fare la sua parte, per raggiungere la meta serve un ultimo sforzo. Questo secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello sport.