Stankovic a Tmw: "Fra me e Barella il top player è lui. Sarebbe un sogno allenarlo, spero resti a lungo all'Inter"

Stankovic a Tmw: "Fra me e Barella il top player è lui. Sarebbe un sogno allenarlo, spero resti a lungo all'Inter"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 13 ottobre 2021, 08:30Altre notizie
di Redazione TuttoCagliari

"Uno dei miei idoli era Dejan Stankovic, mi è sempre piaciuto come calciatore e ho sempre cercato di prendere il meglio di lui, oltre a provare a fare bene come ha fatto lui con l'Inter". Ci hanno messo poche ore, forse addirittura pochi minuti, ad arrivare fino in Serbia le dichiarazioni di Nicolò Barella, nuova bandiera dell'Inter che ha recentemente definito Dejan Stankovic il suo idolo e modello di riferimento. Un paragone che non potevamo certo non commentare insieme all'attuale allenatore della Stella Rossa, intervistato in esclusiva da TuttoMercatoWeb.com con una lunga chiacchierata direttamente nella sua Belgrado: "Le parole di Nicolò mi hanno fatto molto piacere, lo dico davvero. Da allenatore oggi aggiungo che sarebbe un sogno per chiunque avere in rosa Barella, uno che ti copre qualsiasi parte del campo. È un centrocampista che lavora senza sosta sia a livello difensivo sia offensivo, ha una tecnica perfetta, è coraggioso tatticamente... E poi, come diceva Boskov, chi tira in porta non sbaglia mai. Bisogna provarci sempre, da tutte le posizioni".

Meglio Barella oggi o Stankovic ieri?
"Barella è meglio di me. Anche come come tiro siamo lì, io ero fortunato (ride, ndr). Nicolò è uno che lascia tutto in campo, che riesce a dare il 100% persino quando è solo al 70% fisicamente. Non mi sorprende che i suoi compagni lo vedano e lo riconoscano come un leader. Da tifoso nerazzurro sono orgoglioso e mi auguro ovviamente che possa rimanere all'Inter a lungo. Significherebbe tenere un top player in rosa e quindi mantenere la squadra al top. L'Inter, d'altronde, deve stare sempre fra le prime due-tre in Italia e le prime cinque in Europa: è questa la sua dimensione".