Giovani, affamati e sicuri, che sorpresa il baby trio difensivo rossoblù!

Giovani, affamati e sicuri, che sorpresa il baby trio difensivo rossoblù!TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 6 gennaio 2022, 20:15Approfondimenti
di Vittorio Arba

Una delle sorprese più liete del successo del Cagliari, a Marassi sulla Samp, è sicuramente la prestazione difensiva del trio Carboni-Altare-Lovato. Prestazione ottima quella dei tre, che assume ancor più valore se si considera che i tre sono rispettivamente classe 2001, 1998 e 2000 e che avevano di fronte giocatori del calibro di Candreva, Caputo, Gabbiadini e Quagliarella, non di certo gli ultimi arrivati. Certo, inizialmente i tre hanno sofferto in particolare sul vantaggio doriano, ma col passare dei minuti hanno preso sempre più consapevolezza dei propri mezzi, ritenendosi all'altezza di difendere i colori rossoblù. Sorprende, in particolare, la prestazione di Altare: autentico oggetto misterioso, visto in campo soltanto negli ultimi minuti del pari casalingo col Venezia, l'ex difensore dell'Olbia si è dimostrato preciso e grintoso al punto giusto, nonostante l'esordio da titolare in una gara di Serie A. Nel complesso, ottima la prestazione dei tre difensori rossoblù, che regalano a Mazzarri delle piccole certezze per il futuro. Giovani, sfrontati e affamati: il Cagliari può contare su di loro per blindare la difesa e cercare di trovare la strada verso la salvezza.