QUI COMO - Gattuso: "Se lasci spazi le squadre di A non perdonano, su Cerri rigore netto"

QUI COMO - Gattuso: "Se lasci spazi le squadre di A non perdonano, su Cerri rigore netto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 6 agosto 2022, 21:00Avversari
di Vittorio Arba

Giacomo Gattuso, tecnico del Como, ha commentato in sala stampa il ko dei suoi per mano dello Spezia, nei trentaduesimi di Coppa Italia. I lariani ospiteranno il Cagliari nella prima giornata giornata Serie B, in programma venerdì prossimo. Così, Gattuso, in conferenza: "Contro le squadre di Serie A, con giocatori molto forti, se concedi spazio e tecnica non ti perdonano. Fino al sessantesimo abbiamo retto bene il campo, abbiamo avuto la forza di pareggiare una partita difficile ma dopo il rigore ci siamo disuniti. Poi mancavano forze ed energie, l'aspetto atletico è venuto meno per temperature e il caldo. Era difficile recuperare. Dobbiamo guardare gli aspetti positivi, abbiamo tenuto bene il campo per un'ora. Stiamo lavorando sul 3-5-2 da poco e ci vorrà tempo per lavorare e capire cosa c'è di buono e cosa meno. È una partita strana, gli episodi sinceramente dalla panchina, soprattutto sul primo gol mi sembrava ci fosse un fallo evidente. Ma se non ha fischiato l'arbitro lo ha ritenuto regolare. Io ero a due metri e mi sembrava netto, come mi sembrava netto il rigore su Cerri. Era vicinissimo a me ma non so che valutazioni han fatto col VAR. Non siamo stati fortunati, abbiamo preso anche un rigore che sembrava fuori dall'area. Merito della vittoria allo Spezia, su un 5-1 non si può recriminare, ma alcuni gol sono venuti in maniera strana e per sfortuna".