live tc

Zanetti in conferenza: "La squadra é in crescita"

LIVE TC - Zanetti in conferenza: "La squadra é in crescita"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
sabato 2 ottobre 2021, 00:15Interviste
di Maria Laura Scifo

Al termine della gara tra Cagliari e Venezia, il mister dei lagunari Paolo Zanetti é intervenuto in conferenza stampa per analizzare la gara. Queste le sue parole raccolte da tuttoveneziasport: "

Nei primi 20 minuti avete sofferto l’aggressione alta del Cagliari sui vari Busio, Ampadu e Ceccaroni probabilmente anche alcuni errori tecnici sono costati la rete; in partenza hai messo Johnsen largo a destra che si legava al centrocampo, con Aramu davanti affianco ad Okereke, poi hai fatto degli aggiustamenti mettendo Dennis davanti e Mattia che svariava da destra verso l’interno del campo e la squadra ha giocato e risposto meglio.
Nella ripresa avete impattato benissimo grazie agli inserimenti di Henry, Crnigoj e poi Vacca che hanno cambiato volto alla squadra e il Cagliari è andato in difficoltà. Nel finale avete provato anche a vinceral. Il merito di non mollare mai, è nel nostro DNA.
Un commento sulla partita. 

"L'analisi l'avete fatta voi, non devo fare niente (ride ndr). Concordo con quanto detto. Credo che oggi ci sia bisogno di rimarcare lo spirito della squadra che è stato incredibile e anche il coraggio di giocare a pallone. Abbiamo dominato per larghi tratti del match, abbiamo sofferto i primi venti minuti per poi avere grande coraggio, macinando gioco e occasioni fino a trovare il pareggio. Sono contento per i ragazzi e per lo spirito. Nella situazione del gol abbiamo sbagliato, abbiamo preso una ripartenza su una rimessa nostra, fino a quel momento oltre alla pressione abbiamo subito poco.

Sulle transizioni offensive: "Sicuramente la lettura delle transizioni offensive avversarie è un fattore su cui lavorare, noi siamo ancora troppo puliti, gli avversari ti fermano spesso con un fallo. L'esperienza conta e da questo punto di vista c'è da migliorare".

É stato un punto d'oro: "Questa è l'ultima di una serie di buone prestazioni, per il Venezia vincere le gare per tanti motivi non è facile, ma credo che la squadra sia in crescita. Fino a un mese fa in tanti ci dicevano che eravamo inadeguati, ora invece stiamo dando del filo da torcere".

Johnsen e Svoboda sono ormai delle certezze: "Oltre a loro anche Busio ha fatto molto bene, Vacca quando è entrato è stato straordinario, credo che i cambi abbiano fatto un ottimo lavoro, Ceccaroni ha fatto bene, da qualcun altro mi aspettavo qualcosa in più, ma succede. Abbiamo giocato il posticipo lunedì e ora l'anticipo del venerdì, sotto l'aspetto delle energie la cosa ha pesato".

Su Vacca: "A livello di palleggio abbiamo fatto buone cose, sia Ampadu che Busio hanno fatto buone cose sotto l'aspetto del gioco, sulla trequarti l'azione si spegneva, ma a livello di palleggio è andata bene. Ovviamente Vacca è l'unico regista vero che abbiamo, quando non c'è si sente, lo schiero sempre è c'è un motivo. Purtroppo oggi era a mezzo servizio, ma quando è entrato ci ha dato una grossa mano".