Sport.ro - Nazionale rumeno nella lista dei candidati per affiancare Marin nel Cagliari

Sport.ro - Nazionale rumeno nella lista dei candidati per affiancare Marin nel CagliariTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
venerdì 15 ottobre 2021, 16:00Mercato
di Martina Musu

Răzvan Marin potrebbe avere, già partire da quest'inverno, un collega nazionale rumeno a Cagliari. Il club rossoblù è rimasto senza il centrocampista centrale Riccardo Ladinetti, a cui è stato diagnosticato un problema cardiaco, e senza Marko Rog, operato dopo una lesione al legamento del ginocchio. In questo momento l'allenatore Walter Mazzarri, sta optando per il modulo 3-5-3, con Alessandro Deiola, Kevin Strootman e Răzvan Marin al centro del campo. Nel gruppo ci sono anche Christian Oliva e Alberto Grassi, che sono stati occasionalmente. Oliva non ha ancora guadagnato neanche un minuto sul campo da gioco. Il Cagliari è alla ricerca di un centrocampista e il nazionale rumeno, Marius Marin sarebbe nella lista dei candidati. Il compagno di Nazionale classe 1998, del calciatore rossoblù Răzvan Marin, si è particolarmente distinto in questa stagione a Pisa, capolista della Serie B.  Marius Marin è nato nella cittadina rumena di Timișoara e si è formato presso le accademie di ACS Poli Timișoara, ASU Poli Timișoara e Sassuolo. Ha giocato per ACS Poli Timișoara (2015), ASU Poli Timișoara (2015-2016), Sassuolo (2017), Catanzaro (2017-2018) e Pisa (2018-2021). La dirigenza del Cagliari starebbe monitorando il calciatore e, stando a quanto riferito da Sport.ro i sardi potrebbero pagare la cifra richiesta dal Pisa, che non è considerata esagerata per una squadra di Serie A. Probabilmente, ci potrà essere un accordo per un prestito. 6 mesi e pagamento del bonifico nell'estate del 2022. Il Pisa ha acquistato il giocatore dal Sassuolo per 400.000 euro. Il suo valore attuale si aggira intorno ai 1,5 milioni. Tuttavia, il Pisa chiederebbe 3 milioni di euro per il compagno di nazionale di Răzvan Marin. Marius, è visto anche come un'ottima opzione per il futuro, visto che la squadra sta vivendo un periodo un poco difficoltoso, con solo tre punti accumulati dopo sette fasi giocate e non vede l'ora che arrivi la prossima finestra di mercato, perché ha sei infortunati.