JOAO PEDRO FALLISCE, VLAHOVIC PUNISCE: CAGLIARI, 4° KO DI FILA

10.01.2021 19:55 di Vittorio Arba   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
JOAO PEDRO FALLISCE, VLAHOVIC PUNISCE: CAGLIARI, 4° KO DI FILA

Quarta sconfitta consecutiva per il Cagliari, che perde anche a Firenze: la Fiorentina vince 1-0 grazie alla rete di Vlahovic al 72'. Rossoblu che hanno fallito un rigore al 37', con Joao Pedro.

Di Francesco recupera Godin al centro della difesa e schiera il 3-5-2, con Pisacane nel terzetto difensivo.
Prima occasione viola all'11' con Vlahovic che non riesce a superare Cragno. Al 25' Giacomelli concede il penalty agli uomini di Prandelli, ma il VAR rettifica la decisione del direttore di gara, che vede bene al 37', quando Igor stende in area Joao Pedro: calcio di rigore fallito malamente dal 10 rossoblu, che si vede addirittura bloccare il pallone da Dragowski. Prima frazione che si chiude con il primo cambio viola, con l'infortunato Pezzella che lascia il campo.

Il match non si sblocca, ma al 58' la Fiorentina sfrutta una bella giocata tra Callejon e Bonaventura, che a sua volta manda Biraghi davanti a Cragno: pallone alto. Tre minuti dopo Simeone tutto solo davanti a Dragowski, tenta un pallonetto che termina di poco sopra la traversa. Al 66' bella girata di testa da parte di Godin, pallone alto di poco.
I rossoblu non riescono ad incidere e anzi, al 72' compiono un'autentica frittata, che costa molto cara: pasticcio tra Joao Pedro e Marin, con questo ultimo anticipato e fulminante ripartenza viola, che si conclude con il gol di Dusan Vlahovic.
Vantaggio viola e Di Francesco che butta nella mischia Zappa, Ounas e Pavoletti per Pisacane, Nainggolan e Simeone. Tutto ciò non porta benefici, insieme agli ingressi altrettanto tardivi di Cerri e Tramoni, che tra l'altro si fa ammonire appena entrato.
Il Cagliari cade per la quarta volta di fila e deve ringraziare le contemporanee sconfitte di Torino e Parma se si trova ancora a -2 dalla "zona rossa".

Settimana prossima decisiva per il futuro rossoblu e del mister Di Francesco: giovedì appuntamento con gli Ottavi di Finale di Coppa Italia a Bergamo, lunedì trasferta a San Siro contro la capolista Milan. Inutile dire che oltre ai risultati, dovrà cambiare l'atteggiamento del Cagliari, privo di idee e rinunciatario. Prima che sia troppo tardi.

FIORENTINA (3-5-2):  Dragowski; Milenkovic, Pezzella (dal 37′ Quarta), Igor; Caceres (dal 28′ st Venuti), Amrabat, Pulgar, Biraghi; Callejon (dal 36′ st Kouamé), Bonaventura; Vlahovic (dal 36′ st Borja Valero).A disposizione: Terracciano, Brancolini, Duncan, Barreca, Montiel, Krastev, Dalle Mura, Eysseric. Allenatore: Prandelli

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Pisacane (dal 35′ Zappa), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Oliva (da 38′ st Cerri), Marin; Nainggolan (dal 35′ st Ounas), Joao Pedro, Sottil (dal 38′ st Tramoni); Simeone (dal 33′ st Pavoletti). A disposizione: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Caligara,  Pereiro, Boccia. Allenatore: Di Francesco

Marcatori: 72' Vlahovic

Ammonizioni: Oliva, Biraghi, Tramoni, Pavoletti

Recupero: 3′ nel primo tempo e 3′ nella ripresa