La Nuova Sardegna - Muzzi: "Sotto insieme al Cagliari, ma so che alla fine gioiremo"

La Nuova Sardegna - Muzzi: "Sotto insieme al Cagliari, ma so che alla fine gioiremo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Di Leonardo
lunedì 21 novembre 2022, 08:00Primo piano
di Redazione TuttoCagliari

Il club manager del Cagliari Roberto Muzzi ha rilasciato un'intervista a Roberto Muretto per La Nuova Sardegna. Le sue parole: "Perchè il Cagliari non decolla? Dobbiamo credere di più nei nostri mezzi, cancellare dalla testa quello che è successo l'anno scorso. Va detto che nella prima parte della stagione spesso la fortuna non è stata nostra amica. Il gruppo è unito, abbiamo molti giovani interessanti. Siamo consapevoliche tutti, non solo giocatori e tecnici, dobbiamo dare di più. Alone di negatività? Quando sono arrivato qui ho capito che la retrocessione aveva lasciato il segno, l'ambiente era scoraggiato. Però non credo alle negatività. Questo club ha sempre ottenuto risultati col lavoro, il sacrificio, la voglia di centrare l’obiettivo. Va ricostruita la mentalità combattiva, da gladiatori, che da sempre distingue il Cagliari. Tutti dicono che avete un organico super per la B? Siamo un'ottima squadra che vuole lottare per tornare in serie A. Nella rosa ci sono tanti giovani di prospettiva che vanno aiutati e aspettati. Il campionato è difficile, sono almeno otto le squadre che puntano alla promozione. Il patron Tommaso Giulini ha fatto una piccola rivoluzione? A proposito di tempo, vedrete che ci darà ragione. Tutti noi lavoriamo con entusiasmo, convinti che i frutti arriveranno. Qual è Il bilancio fino a questo momento? Non possiamo essere contenti. Sono stati persi tanti punti perchè abbiamo commesso errori evitabili. Qui tutti dobbiamo dare di più, io per primo".