Salernitana, quanti crocevia delle stagioni rossoblù!

Salernitana, quanti crocevia delle stagioni rossoblù!TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
martedì 23 novembre 2021, 23:30Primo piano
di Giancarlo Cornacchia

Dopo il pareggio ottenuto contro il Sassuolo, all'Unipol Domus arriva la Salernitana che con i rossoblù condivide l'ultimo posto in classifica. La gara, quasi inutile dirlo, sarà da vincere al fine di dare la continuità al lavoro di Walter Mazzarri e dare una decisa sterzata alla stagione. Non è la prima volta che la gara contro i granata ha rappresentato un significato particolare. Già nel lontano 1989 la banda di Claudio Ranieri volò in Campania per un importante esame di maturità su un campo infuocato. La vittoria ottenuta per 1-2 grazie alle reti di Giovannelli e Cappioli diede la consapevolezza ai rossoblù di poter compiere il passo verso la serie B. Compiendo un salto temporale di ben dieci anni troviamo il Cagliari di Giampiero Ventura stendere i granata per 3-1 grazie a M'Boma e Berretta (2), ottenendo così la salvezza nel massimo campionato e condannando contemporaneamente gli avversari alla retrocessione. Altro 3-1, stavolta in serie B, nel 2004: le reti di Esposito e Suazo (2) regalarono la matematica promozione in serie A dopo quattro anni di purgatorio. E venerdì...