Vittorio Sanna sulla Primavera: "Veroli acquistato per la prima squadra. Carboni straordinario, Palomba merita attenzione"

Vittorio Sanna sulla Primavera: "Veroli acquistato per la prima squadra. Carboni straordinario, Palomba merita attenzione"
giovedì 11 maggio 2023, 21:45Settore giovanile
di Vittorio Arba

Il giornalista Vittorio Sanna, nel corso di "Parole al Massimo" su Radio Super Sound, ha elogiato diversi giocatori della Primavera del Cagliari. Queste le sue parole, riprese da TuttoCagliari.net: "Veroli fa parte di quel gruppo di calciatori che arriva a Cagliari ancora Primavera, ancora nel settore giovanile, ma che fa parte di quegli acquisti che poi sono proiettati alla prima squadra. Giocatori come lui così come Kourfalidis e Lella non sono cresciuti nel settore giovanile del Cagliari. Non è che sono del Cagliari da quando erano Pulcini o Esordienti e poi hanno fatto le diverse tappe, sono calciatori che vengono acquistati alla soglia della Primavera e per fare in modo che possano fare la Primavera e poi approdare in prima squadra. Vengono, appunto, acquistati per la prima squadra. Quindi non dobbiamo meravigliarci se un acquisto per la Primavera possa essere di questo valore, perché sennò sarebbe veramente uno scempio. Se io vado ad acquistare un giocatore della Primavera per la Primavera e poi questo giocatore non vale gli altri giocatori. Deve necessariamente essere superiore per poter giustificare il fatto che io ho comprato un giovane e da questo punto di vista, la nostra meraviglia deve essere contenuta. Io preferisco, in questo caso da paladino del calcio dilettantistico, da paladino del calcio sardo, da paladino dei nostri ragazzi, quei ragazzi che nascono e crescono qui. Mi piace, invece, ricordare un giocatore cresciuto in Sardegna che veramente è molto molto forte e che in questo momento è infortunato, ma che veramente ha dei numeri straordinari. Si chiama Carboni, viene dal sassarese: è un giocatore di grandissima qualità e anche lui sta facendo grandi numeri. Sono grandi numeri fatti insieme a tanti altri della Primavera, perché è vero che Veroli stava facendo dei grandi numeri, ma come lui ce ne sono tanti altri, anche altri acquistati come lui precedentemente e non cresciuti nel vivaio. Lo stesso capitano Palomba è un giocatore che merita attenzione per il futuro".