Il Mattino - Vitale: "La Salernitana ha fatto un'impresa, ma ha beneficiato anche dell’harakiri del Cagliari"

Il Mattino - Vitale: "La Salernitana ha fatto un'impresa, ma ha beneficiato anche dell’harakiri del Cagliari"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 22 giugno 2022, 09:15Rassegna stampa
di Redazione TuttoCagliari

L'ex terzino della Salernitana, Luigi Vitale, compagno di Edinson Cavani al Napoli, è stato intervistato dall'edizione di Salerno de Il Mattino. Le sue parole: "Edinson è un professionista molto serio e ambizioso – dice -. Vuole sempre vincere e, a parer mio, difficilmente accetterà la corte della Salernitana. Anche se posso dire con grande sicurezza che se Cavani dovesse vedere la curva sud dell’Arechi, se ne innamorerebbe all’istante. Per lui giocare in uno stadio caldo e passionale è l’ideale e l’Arechi è così. Sarebbe una cosa bellissima per Salerno e per la Salernitana, ma anche Cavani potrebbe esaltarsi. Però, al di là del sogno e con tutto il rispetto per la Salernitana, penso che Edi si senta ancora un calciatore in grado di giocare e di fare la differenza in campo internazionale. Non è reduce da una grande stagione al Manchester United, ma è un atleta ancora in grande forma. Come lo vedrei a Salerno? Per me è una ipotesi remota, ma anche affascinante. È un grandissimo campione e, credo, dovesse arrivare, avrebbe bisogno di avere intorno a lui tanti calciatori di qualità. La Salernitana ha fatto un’impresa, salvandosi all’ultima giornata, ma ha beneficiato anche dell’harakiri del Cagliari. Di cosa avrebbe bisogno la squadra? Credo vada rinforzata parecchio. Ero presente all’Arechi per la partita con l’Udinese e vedendo come si era messa la situazione pensavo tra me che fosse davvero incredibile che il Cagliari non ne approfittasse. Fortunatamente la Salernitana si è salvata, ma ora deve prepararsi al meglio per il prossimo campionato"