UN MIRTO CON... Massimiliano Cappioli

UN MIRTO CON... Massimiliano CappioliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 10 luglio 2021, 00:00Un mirto con...
di Luca Cavallero

Riguardo all'attualità in orbita Cagliari, la redazione di TuttoCagliari.net ha intervistato in esclusiva Massimiliano Cappioli, calciatore rossoblù tra il 1988 e il 1993.

Che tipo di stagione ti aspetti dal Cagliari?

"Spero con tutto me stesso in una bellissima stagione. Sono tifosissimo del Cagliari e rimarrò per sempre legato a questi colori. Mi aspetto qualcosa in più rispetto alla salvezza...".

Quali opportunità coglieresti dal mercato?

"Non mi viene in mente nessun nome, però nel vedere da fuori il Cagliari credo ci sia bisogno di un attaccante, ma sai di che tipo".

Quale?

"Di uno dei classici attaccanti di esperienza, che si voglia rilanciare proprio in rossoblù".

Riacquisteresti Nainggolan?

"Al Cagliari servono giocatori coraggiosi, che abbiano voglia di lottare".

E il belga lo è?

"Assolutamente sì. Io nella mia squadra lo metterei sempre".

Per quanto riguarda la difesa invece? E' andato via un leader totale come Godin...

"C'è bisogno di un difensore giovane, da far crescere. Vorrei fare un appello: puntiamo di più sui giovani italiani dei nostri vivai. Ai miei tempi era così".

Giovani come Zappa...

"A me piace, però ho notato che non appena si è iniziato a parlarne un po' di più sui media ha abbassato la qualità del suo rendimento. Deve isolarsi dall'esterno e continuare a giocare come lui sa fare".

Quale consiglio ti sentiresti di dare invece a Cragno?

"Fossi in Cragno resterei al Cagliari per rilanciarmi. Mi ricordo che lo voleva la Roma, poi ad un certo punto non si sa cosa sia successo e si è perso. Io resterei per rilanciarmi".

Si ringrazia Massimiliano Cappioli per la cortesia e per la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.