live tc

SALA STAMPA, Liverani:”Non siamo guariti ma la vittoria ci aiuta”

LIVE TC - SALA STAMPA,  Liverani:”Non siamo guariti ma la vittoria ci aiuta”
domenica 11 dicembre 2022, 15:00Interviste
di Luca Di Leonardo

Ecco le parole di mister Liverani alla fine della partita in sala stampa.

RITORNO ALLA VITTORIA "Abbiamo fatto tutto noi. I soliti 3-4 minuti di ambientamento e la squadra ha trovato le giocate soprattutto sul centrodestra. Una partita in discesa che però ci siamo complicati da soli. Nel secondo tempo abbiamo avuto la possibilità del terzo gol con Lapadula ma poi subiamo il rigore. Poi siamo stati bravi a vincerla"

IMPORTANZA DELLE ASSENZE " Non siamo belli e vincenti, abbiamo diverse assenze. Deiola si è fatto male ed è in dubbio per Palermo , Rog fuori, Mancosu fuori, Non abbiamo dato continuità ad un ipotetico 11. Non siamo guariti, ma vincere aiuta"

IL DUO DAVANTI "Pavoletti e Lapadula per tempistiche e allenamenti sono due giocatori che la condizione ottimale l'hanno trovata da poco. Pavoletti arriva da due crociati, non ha mai avuto  problemi e deve fare le partite che ha fatto oggi. Noi dobbiamo sfruttare le giocate per Pavoletti. Falco per noi è importante, da pulizia tecnica, fa giocate verticali che a noi mancano". 

LA CONTESTAZIONE "La contestazione fa parte del gioco. Se dovesse portare sempre la vittoria vanno benissimo le contestazioni. Fino a che tocca a me e non i ragazzi va benissimo"

ERRORI DIFENSIVI "Gli errori ci sono sempre, manca concentrazione. Io non posso intervenire sulle letture sbagliate individuali, sul resto ci stiamo lavorando. Stiamo lavorando sulle verticalità. Non sono allenabili determinate scelte individuali, che magari derivano dalla poca esperienza e concentrazione  dei giocatori. Sono errori individuali più che di reparto"

I CAMBI "Falco aveva 55' di autonomia ed era una staffetta già decisa. Purtroppo l'ho dovuta fare sul 2-2. Barreca e Capradossi erano un pò stanchi. Volevo un piede più sensibile con Viola rispetto a Nandez per i calci piazzati e sfruttare al meglio le dice punte" 

CALCIOMERCATO "Noi dobbiamo cercare qualcosa che è utile alla categoria. Ci vogliono idee. Il mercato è ancora lontano e dobbiamo pensare a Palermo, che sarà un'altra battaglia, e Cosenza per l'ultima in casa"

PAURA DELLA VITTORIA "I fantasmi non ci abbandonano mai. Sarà la nostra croce e delizia di questa stagione sperando a fine maggio di esserci tolto tutto. Ci serve continuità di risultati, anche se disordinati l'importante era vincere. Dobbiamo essere contenti per quello che siamo riusciti a fare"